Come funziona PostePay: info su registrazione, ricarica, prelievi e costi

PostePay è la carta prepagata ricaricabile di Poste Italiane con la quale è possibile effettuare acquisti sia su internet che in negozi reali, il tutto in totale sicurezza. Come vedremo nei seguenti paragrafi, esistono diverse tipologie di carte PostePay. In via generale, con tale carta si può prelevare denaro liquido sia negli ATM Postemat che in quelli bancari, purché espongano il marchio Visa o Visa Electron. Questo metodo di pagamento è presente naturalmente anche sui siti dei principali bookmaker AAMS, i quali offrono ai propri clienti l’opportunità di ricaricare il conto scommesse con PostePay.

 

Ecco perché all’interno della presente guida spiegheremo nel dettaglio come funziona Postepay, partendo dalla registrazione (sia per la carta Standard che per la Postepay Evolution), per poi fare il punto della situazione su tutti gli step da seguire per effettuare operazioni di deposito e prelievo con questa prepagata. Ci concentreremo, inoltre, anche sui costi delle varie carte PostePay, per poi chiudere la nostra guida con le FAQ più importanti in merito alla celebre prepagata. Prima però vi lasciamo una tabella con i siti scommesse PostePay presenti sul mercato:

I bookmakers AAMS con Postepay

bookmaker icon

Fino a

325€

bookmaker icon

Fino a

450€

bookmaker icon

Fino a

250€

bookmaker icon

Fino a

100€

bookmaker icon

Fino a

50€

bookmaker icon

Fino a

530€

bookmaker icon

Fino a

20€

bookmaker icon

Fino a

100€

bookmaker icon

Fino a

530€

bookmaker icon

Fino a

235€

Quali sono i vantaggi della PostePay?

Come funziona la PostePay: cosa puoi fare con questa prepagata

PostePay è una delle carte prepagate più celebri ed utilizzate in Italia. La società PostePay S.p.A. è nata nel 2003 e da allora il numero di persone che hanno deciso di utilizzare tale metodo di pagamento per i propri acquisti è cresciuto vertiginosamente. Basti pensare che ad oggi i possessori di una carta Postepay Evolution sono più di 6 milioni. Numeri che trovano riscontro anche se ci soffermiamo sulla percentuale di acquisti online: il 35% delle operazioni e-commerce in Italia è effettuato con PostePay. Come detto nel paragrafo introduttivo, si può utilizzare la PostePay anche per effettuare operazioni sui siti dei bookmaker AAMS.

 

Alla luce di ciò, noi di Scommesse.org abbiamo deciso di creare una guida su questo metodo di pagamento. Ma quali sono i servizi che una Carta Postepay Standard può offrire ai propri utenti? Eccoli:

guide info image

1

Prelevare denaro in Italia

drop arrow up arrow

2

Prelevare denaro in Italia e all'estero

drop arrow up arrow

3

Con Postepay è possibile pagare bollettini

drop arrow up arrow

4

Fare acquisti online

drop arrow up arrow

5

Ricevere pagamenti con Paypal

drop arrow up arrow

Registrazione Postepay

Gli step da seguire per aprire un conto

Richiedere la carta Postepay è semplicissimo. L’attivazione può essere effettuata in due modi: o fisicamente o online. Nel primo caso basta recarsi all’ufficio Poste Italiane più vicino alla propria abitazione, munito ovviamente di documenti personali (codice fiscale e carta d’identità). Allo sportello si riceverà un modulo da compilare e una volta inseriti tutti i dati nel form si riceverà immediatamente, all’interno di una busta sigillata, la tipologia di carta Postepay richiesta con il codice Pin. L’emissione della PostePay prevede un costo di 10€.

 

Semplicissima anche l’attivazione della PostePay online. Basta recarsi sul sito di Poste Italiane e registrarsi per poter accedere alla propria area personale. Anche in questo caso è necessario completare l’apposito form inserendo i dati personali richiesti dalla piattaforma. Una volta completata la registrazione al sito ed effettuato il login si potrà selezionare la Carta Postepay che si desidera. In ottica scommesse sportive, le carte PostePay accettate dai bookmaker sono le seguenti: PostePay Standard, Postepay Evolution e Postepay Evolution Business.

1

Accedere al sito poste.it

2

Cliccare sul tasto “Registrati”

3

Compilare il form di registrazione con i dati personali

4

Effettuare il login e selezionare una delle seguenti carte: PostaPay Standard, Postepay Evolution e Postepay Evolution

Come ricaricare il conto Postepay

Come si ricarica il conto PostePay? Tale operazione può essere effettuata attraverso diversi canali, sia online che fisici. A prescindere dalla soluzione scelta si riceverà immediatamente la somma versata sul proprio conto. Ecco tutti i modi per poter effettuare un deposito con PostePay. con tanto di spiegazione per effettuare correttamente un deposito sulla propria carta Postepay o su quella di un’altra persona.

 

In questa sezione andremo a vedere in quali modi è possibile ricaricare il proprio conto Postepay. Qui sotto trovate l’elenco di tutte le opzioni disponibili:

 

Ricarica Postepay in Ufficio Postale Basta recarsi all’ufficio postale e richiedere di effettuare una ricarica sul proprio conto PostePay. Tale operazione può essere effettuata in contanti o con un’altra Carta Postepay o BancoPosta.
Deposito PostePay con ATP Postemat Si deve selezionare manualmente l’opzione “ricarica”. Tale operazione può essere effettuata con un’altra carta Postepay, con una carta BancoPosta o con una carta di pagamento aderente al circuito internazionale Visa, Visa Electron, Vpay, Mastercard e Maestro.
Ricarica Postepay a Domicilio Basta richiedere il servizio ai Portalettere abilitati di Poste Italiane con pagamento mediante tutte le carte Postamat, Postepay e le carte di debito del circuito Maestro. E’ necessario contattare il Servizio Clienti di Poste Italiane all’803.160.
Ricarica Postepay da internet Basta collegarsi al sito poste.it o postepay.it, effettuare il login e accedere alla propria area personale. Fatto ciò, si deve selezionare la voce “Ricarica PostePay” e inserire il numero di carta che si intende ricaricare, l’importo da versare e la causale. Si può ricaricare online una carta PostePay con addebito su conto BancoPosta, con un’altra Postepay e anche con una carta di pagamento aderente al circuito Visa, Visa Electron, VPay e Mastercard.
Deposito Postepay da APP Scaricare l’App Postepay su smartphone e tablet iOS e Android. Fatto ciò, sarà possibile ricaricare una Carta Postepay con le medesime modalità riportate per la ricarica via sito
Ricarica PostePay da App BancoPosta Scaricando gratuitamente l’App BancoPosta su smartphone e tablet iOS e Android sarà possibile ricaricare la tua carta Postepay o quella di un’altra persona trasferendo denaro da una carta prepagata
Versamento su conto PostePay da altri punti vendita La ricarica si può fare in contanti (da un minimo di 1,00 euro ad un importo massimo di 997,99 euro), presentando il numero della carta da ricaricare, il documento d’identità e il codice fiscale. I punti vendita riconosciuti sono le tabaccherie e quelli convenzionati con “Lottomatica Servizi”.
Ricarica PostePay con Conto Corrente Bancario I titolari di conto corrente di banche del gruppo BPM possono effettuare ricariche di carte Postepay direttamente dal proprio servizio di home banking.

Come prelevare con Postepay

Gli step da seguire per aprire un conto

Prelevare soldi con la PostePay è molto semplice. Di seguito sono esposti tutti i passaggi da effettuare per prelevare contanti dalla propria prepagata. Per la PostePay Stardand i costi di commissione per il prelievo corrispondono ad 1 euro se l’operazione è effettuata da una ATP Poste Italiane e a 1,75 euro se l’operazione è effettuata da bancomat. Con la PostePay Evolution, invece, non vi sono costi di commissione se si effettua un prelievo da Postamat.

 

Prelievo massimo giornaliero PostePay Standard: 250€
Prelievo massimo giornaliero PoestePay Evolution: 600€

1

Recarsi presso un ufficio postale provvisto di bancomat (ATM o postamat);

2

Inserire la carta nel Postamat;

3

Digitare il proprio PIN segreto;

4

Scegliere operazione Prelievo;

5

Digitare l’importo desiderato;

6

Confermare l’operazione con il tasto verde Conferma;

App Postepay

PostePay presenta ovviamente anche un’app, disponibile sia per i dispositivi Android che iOS. Il download è chiaramente gratuito e una volta effettuato si potrà usufruire di una serie di servizi che andremo ad indicare di seguito. Il primo passo da fare, una volta scaricata l’app PostePay, consiste nell’abilitare la carta, operazione richiesta subito dopo il login. Basta inserire la data di scadenza e il codice CVV2/CVC2 della carta Postepay in App ed il Codice SMS (usa e getta) che ti arriverà sul numero di telefono associato alla carta.

Pagare Si può pagare contactless attraverso smartphone Android abilitato a Google Pay.
Ricaricare E' possibile ricaricare la propria carta o altre carte prepagate Postepay.
Trasferire E' possibile effettuare bonifici o trasferire denaro (anche all’estero grazie all’integrazione di Western Union).
Ricevere L’App PostePay consente di controllare il denaro a disposizione ovunque ci si trovi.
Acquistare Si può acquistare con l’App PostePay inquadrando con lo smarphone il Codice QR presente alle casse dei negozi convenzionati e autorizzare il pagamento direttamente in App
Viaggiare Con l’app PostePay si può pagare la benzina, la sosta sulle strisce blu e acquistare il biglietto della metro.
Condividere Si possono scambiare anche i giga disponibili con il g2g, grazie alla SIM PosteMobile e all’offerta Postepay Connect.

Costi Postepay

Dopo aver visto nel dettaglio come funziona PostePay, è il momento di focalizzare l’attenzione alle spese di questa prepagata. Sul web sono presenti molte domande su quali sono i costi di PostePay, se esistono delle commissioni per un pagamento online fatto con questo metodo di pagamento ed ancora molto altro. Proprio per questo abbiamo pensato di mostrarvi una tabella, quella che troverete qui sotto, dove andremo ad indicare tutte le tariffe di PostePay, con i costi per ogni singola operazione, il canone mensile, quello annuale ed altro ancora.

Quota rilascio carta PostePay Standard 10€
Ricarica minimo all’acquisto PostePay Standard 5€
Plafond massimo PostePay Standard 3000€
Prelievo giornaliero massimo PostePay da ATM 250€
Importo massimo di ricarica 50000€
Commissione prelievo PostePay da ATM 1€
Commissione prelievo PostePay da ATM bancario abilitato, in Italia e paesi Euro 1,75€
Commissione prelievo PostePay da ATM bancario abilitato in paesi non Euro 5€
Commissione ricarica PostePay verso altri Gratuito
Costo di emissione PostePay Evolution 5€ + 15€ ricarica minima
Canone annuo PostePay Evolution 12€
Plafond carta PostePay Evolution 30000€
Prelievo giornaliero massimo PostePay Evolution da ATM 600€
Prelievo mensile massimo PostePay Evolution da ATM 2500€
Commissione Bonifico Bancario PostePay Evolution 1 € (sito o app) – 3,50 € (ufficio postale)
Canone annuo carta Postepay Connect 70 € (offerte temporanea)
Canone annuo carta Postepay Evolution Business 30 € primo anno

Domande frequenti: FAQ su PostePay

PostePay è un metodo di pagamento sicuro?

plus close

I pagamenti sui siti scommesse effettuati con PostePay sono assolutamente sicuri. Questo metodo di pagamento è ormai diffusissimo nel mondo del betting online proprio grazie all’affidabilità che questa azienda dà per quello che riguarda la sicurezza, anche per quello che riguarda l’aspetto relativo ai dati sensibili della Privacy;

Quali sono i vantaggi con PostePay?

plus close

Senza alcun dubbio le spese di gestione decisamente minime: non vi è canone annuo per la PostePay Standard, mentre per la PostePay Evolution (quella con l’IBAN) è di 12 euro annuali.

Come faccio ad associare il numero di cellulare ad una mia PostePay?

plus close

È possibile associare il proprio numero di telefono recandosi presso gli sportelli in Ufficio Postale (presentando un documento di identità) o presso qualsiasi ATM (menù «Servizi e Opzioni» à «Sicurezza Internet»).;

Come si può contattare l’assistenza clienti PostePay?

plus close

Esistono vari canali per contattare il customer service di PostePay. Il Servizio Clienti tramite Assistente Digitale su canale telefonico è attivo h24/7, mentre l’assistenza con Operatore è attiva dal lunedì al sabato dalle ore 8.00 alle ore 20.00. Il numero di riferimento è il seguente: 800.003.322

plus close

action logo

Scommesse.org

Scommesse.org nasce con l'idea di diventare il punto di riferimento delle community sul betting online. Sul nostro portale troverai tutto quello che riguarda il mondo scommesse: dai migliori bookmakers ai bonus per nuovi e vecchi clienti, dai pronostici alle guide dedicate e molto altro ancora!

action image