Come coprire una scommessa è senza dubbio una nozione fondamentale per tutti gli scommettitori per evitare di perdere denaro. Sarà sicuramente capitato a tutti di perdere una giocata in multipla solamente per un evento ed è proprio per questo che noi di Scommesse.org abbiamo deciso di stilare una guida con dei consigli utili che, in determinate circostanze, vi garantiranno una vincita assicurata. Ovviamente bisognerà sacrificare una piccola parte del potenziale guadagno ma almeno non si andrà incontro a spiacevoli sorprese. Nel corso dell’articolo vi spiegheremo tutto quello che c’è da sapere su come coprire una schedina soffermandoci sui casi delle scommesse singole, dei risultati esatti, delle combo e dei parziali/finali. Prima però vi lasciamo una tabella con i migliori 5 bonus bookmaker presenti sul mercato:

Bookmaker Bonus benvenuto Maggiori info
5 no dep + fino a 300€* VISITA SITO
fino a 215€* VISITA SITO
fino a 215€* VISITA SITO
fino a 350€* VISITA SITO
fino a 260€* VISITA SITO

*Offerte soggette a T&C | 18+. Per maggiori info consultare la pagina dedicata

Come coprire una schedina: metodi ed esempi pratici

Cosa vuol dire esattamente coprire una scommessa? Quando ci troviamo nella posizione di poter coprire una scommessa? Si possono coprire solo le scommesse singole? Passo dopo passo proveremo a rispondere a tutti questi interrogativi. Partiamo dal dirvi che coprire una scommessa singola, o multipla che sia, significa puntare sul segno opposto di quello che si è giocato così da essere sicuro di vincere la schedina qualsiasi risultato finale esca. Dunque, ci ritroviamo nella situazione di coprire una schedina quando ad esempio abbiamo giocato una multipla su più eventi che si sono disputati ad orari o giorni differenti e si arriva al punto che ci manca solo l’ultimo pronostico per centrare la giocata che ha una vincita potenziale alta. A questo punto ci conviene coprire la schedina così da poter anche non seguire quel determinato match poiché abbiamo già effettuato una vittoria certa qualsiasi risultato esca fuori.

Un esempio pratico può aiutarci a capire meglio la situazione. Abbiamo giocato una multipla sulla Serie A con 5 partite: 4 di queste si sono giocate il pomeriggio di domenica e sono state tutte pronosticate correttamente; per centrare la multipla dunque ci manca solo la partita del posticipo domenicale, Napoli-Milan, in cui abbiamo giocato il segno over 2.5. Per essere sicuri della vincita dobbiamo coprire la schedina giocando in singola il segno under 2.5 di questo match così  da avere la certezza matematica, qualunque sia il segno finale, di aver centrato la scommessa. 

Dopo aver fatto il punto su come coprire una scommessa adesso bisogna entrare nel dettaglio dell’importo da giocare sulla copertura, cosi da rimanere sempre in attivo. In questo caso ci viene incontro una formula matematica che ci dice esattamente qual è l’importo da utilizzare affinché avremo alla fine sempre un utile. La formula è la seguente:

IMPORTO DA SCOMMETTERE = VINCITA POTENZIALE / QUOTA COPERTURA 

Copertura combo e parziale/finale: esempi e regole da seguire

Nei paragrafi precedenti vi abbiamo fornito gli elementi essenziali sulla copertura scommesse con i segni tradizionali come l’1X2 oppure gli under/over, ovvero mercati in cui basta giocare l’esatto opposto di quello giocato inizialmente per essere sicuro della vittoria. Oggi i palinsesti dei bookmaker prevedono anche le cosiddette giocate combobet, ovvero una tipologia di scommesse che prevedono un pronostico sul verificarsi contemporaneo di due diversi esiti di scommessa. Nei prossimi paragrafi vi spiegheremo brevemente come coprire una combo proponendovi poi alcuni esempi pratici e come coprire un parziale/finale.

Come funziona la copertura di una combo

Il procedimento è praticamente identico ma in questo caso dobbiamo fare ben due giocate distinte. Dunque, avremo in mano prima del match ben 3 schedine. Il nostro consiglio è quello di effettuare una copertura solamente se la vincita potenziale è cospicua. Di seguito vi riportiamo una serie di casi con consiglio di copertura combo da effettuare:

Copertura combo 1 + over 2.5: questa è una delle combo più giocate nei vari palinsesti. Per potersi coprire bisogna fare 2 giocate: una in cui si punta sull’X2 e l’altra in cui si punta sull’under 2.5. Così facendo si ha la possibilità di centrare sicuramente almeno un esito. In alcuni casi, fortunati, è possibile centrarle entrambe se ad esempio il match terminerà 0-1, risultato che soddisferebbe entrambe le coperture.

Copertura combo doppiachance + under/over: anche per questa combo bisogna fare due tipologie di giocate distinte. Per esempio dobbiamo coprire il segno 1x + over 1.5: bisognerà fare una scommessa legata al segno 2 ed un’altra legata all’under 1.5.

Dunque, le regole generali per la copertura combo sono le seguenti:

  • studiare attentamente i mercati a disposizione;
  • individuare i due segni che coprono la giocata;
  • confrontare le quote di più bookmaker così da massimizzare l’eventuale profitto;

Infine, nei casi delle coperture combo valutate l’ipotesi di effettuare la copertura live. Quest’ultima è una opzione che consigliamo solamente a chi è uno scommettitore navigato.

Come coprire una scommessa: dove giocare
VISITA SITO
VISITA SITO
VISITA SITO
VISITA SITO
VISITA SITO

*Offerte soggette a T&C | 18+. Per maggiori info consultare la pagina dedicata

Come funziona la copertura di un parziale/finale

Come per le combo anche la copertura parziale/finale può essere fatta sia pre-match che live. Questo esito è più facile degli altri da proteggere dato che tramite le doppie chance è possibile mettere al riparo gli esiti nel primo o nel secondo tempo con due sole giocate. Qui sotto ti spiegheremo come funziona un parziale/finale e quale dunque sarà il modo migliore di coprire una schedina con questo esito:

Copertura Parziale/Finale: anche in questo caso bisognerà effettuare due coperture separate, relative rispettivamente al primo e al secondo tempo. Il consiglio è comunque di seguire la partita con la copertura scommessa singola dell’esito del primo tempo. Nel caso in cui la copertura vada subito a buon fine ci si risparmia l’importo da scommettere per un’eventuale seconda giocata.

Come coprire una scommessa singola

In questo paragrafo entreremo nel dettaglio della copertura sulla scommessa singola. In questo caso il consiglio migliore è quello di seguire il match su cui si è puntato live cosi da capire lo svolgimento della partita e monitorare le quote per capire quando si ha più vantaggio. Nella tabella qui sotto vi mostriamo un esempio del metodo scommessa singola andando a vedere come effettuare una copertura sul match Napoli-Milan:

Quote pre-match Napoli Milan
Quota vittoria Napoli @1.95
Quota pareggio @3.30
Quota vittoria Milan @4.30
Scommessa pre-match Napoli Milan: segno 1
Quota vittoria Napoli @1.95
Importo giocato: 10€ Possibile vincita: 19.50€
Scommessa Live Napoli Milan 1-0 75^ minuto: segno X2
Quota pareggio o vittoria Milan @3.30
Importo giocato: 5€ Possibile vincita: 16.50€
Esito finale copertura Napoli Milan
Totale spesa effettuata 15€
Vittoria finale Napoli +4.50€
Pareggio o vittoria finale Milan +1.50€

Come coprire una schedina con 2 partite

In questo paragrafo vogliamo assolutamente sfatare un falso mito. Non esiste nessun metodo che garantisce al 100% la copertura di una schedina con 2 eventi ancora in corso, soprattutto se si tratta di due eventi che si giocano in contemporanea. L’unica possibilità di trarre profitto da una situazione del genere è quella di seguire in tempo reale le partite che ci mancano per provare a coprire la scommessa. Anche in questo caso il consiglio di Scommesse.org è quello di coprirsi solo nel caso in cui la potenziale vincita sia è cospicua.

Come coprire un risultato esatto

Chiudiamo questa guida con la spiegazione di come coprire una scommessa risultato esatto. Si tratta di una copertura complicata, che consigliamo solo ed esclusivamente se la vincita potenziale è alta. Qui sotto vi proponiamo due opzioni per coprire una scommessa di questo tipo, una più semplice ed un’altra decisamente più azzardata. Andiamole a scoprire insieme.

Sistema risultati esatti: come funziona questa copertura

Come coprire una scommessa risultato esatto? Con questo metodo andremo ad effettuare una tripla copertura per provare ad ottimizzare il tutto. Partiamo da un esempio pratico: Napoli Milan 3-0! Ecco le coperture da fare in questo caso:

  • Puntare sul segno Under 2.5 (che comprende i seguenti risultati 0-0, 1-0, 2-0, 0-1, 0-2);
  • Puntare sul segno Over 3.5 (che comprende i seguenti risultati 3-1, 3-2, 2-2, e via dicendo);
  • Puntare sul risultato esatto 2-1;

Attenzione: questo non è un sistema scommesse di copertura totale poiché abbiamo escluso il seguente risultato: 1-2 poiché riteniamo che la vittoria ospite sia improbabile.

Metodo copertura risultato esatto

Esiste un altro metodo per coprire una scommessa su un risultato esatto ma in questo caso vi diciamo da subito che il gioco vale la candela solamente nel caso in cui la vincita potenziale della nostra giocata è molto alta. Questo consiste nel giocare i risultati esatti diversi da quello scelto inizialmente. Ecco un pratico esempio su Napoli Milan 2-1. Qui sotto elenchiamo le coperture scommessa da fare per questo metodo risultato esatto, partendo dalla considerazione che ci aspettiamo un match tirato con i padroni di casa leggermente favoriti:

  • Puntare su vittorie della squadra di casa (ad esempio 1-0, 2-0, 3-1 ecc);
  • Puntare sul pareggio con gol (1-1, 2-2 ecc);
  • Puntare sui risultati esatti multipli offerti dalla maggior parte dei bookmaker;
Principianti
0
413
No votes yet.
Please wait...
(0 P)
Principianti
foto come coprire una scommessa
0
2032
No votes yet.
Please wait...
(0 P)
Principianti
0
1167
No votes yet.
Please wait...
(0 P)

Sport e scrittura sono le mie passioni principali. In Scommesse.org ho la possibilità di coniugarle nel mondo delle scommesse sportive.

Lascia un riscontro

Publish your strategy and you will earn 5 points!

Leggi di più: